Che cos’è il dithering in Photoshop?

Il dithering è il processo di utilizzo di due colori per simulare l'ombra di un terzo colore posizionando i punti dei due colori vicini tra loro. L'applicazione che utilizza il processo di dithering può utilizzare diverse strategie per posizionare i punti sulla regione che mostra il terzo colore. Può posizionare punti in schemi particolari o casuali. Photoshop ha diverse strategie di questo tipo disponibili per il suo dithering e può anche evitare del tutto il dithering a seconda dell'effetto desiderato per la particolare immagine.

Immagini complesse

Se scatti un'immagine complessa come una fotografia stampata, puoi vedere punti colorati ovunque siano presenti ombreggiature. Il processo di stampa utilizza i colori degli inchiostri o del toner della stampante per produrre sfumature intermedie mediante retinatura. La stampa offset utilizza una griglia fissa di punti e modifica la dimensione del punto per ottenere la tonalità desiderata. Photoshop può anche utilizzare un'opzione "dithering diffusione" per generare un motivo casuale di punti che hanno tutti la stessa dimensione ma distanziati più o meno vicini per ottenere l'ombra che corrisponde il più vicino possibile all'immagine originale. Questi due tipi di dithering producono immagini complesse di alta qualità a seconda del numero di punti per pollice.

Immagini semplici

Immagini semplici come loghi o caratteri contengono un numero limitato di colori con superfici lisce e bordi taglienti. Vengono visualizzati meglio quando Photoshop utilizza meno colori perché le aree colorate sono piatte come sono state progettate. Il formato GIF è un formato grafico compresso e senza perdite che supporta solo 256 colori. Quando si salva in formato GIF, il dithering di Photoshop cerca di simulare l'ombreggiatura, facendo apparire irregolari le aree piatte e colorate. Invece, Photoshop deve salvare l'immagine GIF utilizzando il più vicino dei 256 colori senza utilizzare alcun dithering.

Immagini in bianco e nero

Quando si utilizza Photoshop per modificare un'immagine in bianco e nero, il dithering è limitato ai due colori bianco e nero dell'intera immagine. Per ottenere una sfumatura grigia uniforme, il programma posiziona i pixel neri accanto ai pixel bianchi. Photoshop ti consente di scegliere la diffusione, il pattern o il dithering del rumore o nessun dithering. Nessun dithering produce aree piatte e adiacenti di nero, bianco o un numero limitato di grigi. Il dithering del pattern posiziona i pixel in bianco e nero in una griglia. Il dithering di diffusione produce pixel casuali ma con spaziatura uniforme, mentre i pixel di dithering del rumore sono spaziati in modo non uniforme. I metodi di dithering danno diversi effetti di ombreggiatura.

Dithering creativo

I fotografi a volte usano il dithering di Photoshop per effetti artistici. A bassa risoluzione, il dithering conferisce all'immagine una trama punteggiata. Sono possibili anche vari modelli interessanti. Se si aggiunge rumore a uno sfondo nero, si sfoca, si converte l'immagine in bianco e nero e quindi si esegue il dithering della diffusione, si ottiene un motivo punteggiato che cambia davanti ai propri occhi in un'illusione ottica. Dithering diverso si tradurrà in modelli diversi.